Seleziona una pagina

Otoscopi

L’otoscopio può essere idealmente suddiviso in una testa ed in un corpo che viene afferrato con una mano, similmente a come si fa con una maniglia. Generalmente la struttura dello strumento è realizzata in materiale plastico oppure, negli otoscopi più professionali, in materiale metallico, per rendere lo strumento maggiormente durevole e di più facile pulizia. La testa contiene una sorgente di luce (negli strumenti più moderni alogena od a led) che ha lo scopo di produrre una illuminazione omogenea e possibilmente priva di riflessi del timpano e del condotto uditivo esterno. Sempre nella testa trova alloggiamento un’ampia lente di ingrandimento, in genere 3x, in vetro ottico ed antigraffio, per permettere una visione ingrandita e più precisa delle strutture che vengono ispezionate. La parte più anteriore (distale) della testa presenta un attacco per un auricolare in plastica, conico, di tipo usa e getta

1–9 di 10 risultati