Seleziona una pagina

Scopriamo cos’è!

Le apparecchiature che generano Radiofrequenza (RF) producono energia, percepita come calore, che stimola il metabolismo dei tessuti trattati. Il flusso di radiofrequenza RF infatti, attraversando la pelle, produce l’aumento di temperatura dei tessuti sottostanti e, in particolare, delle strutture di sostegno, elastina e fibre collagene, che ne determinano elasticità e compattezza.

L’energia del calore attiva i fibroblasti stimolandoli a produrre nuovo collagene con conseguente rigenerazione del tessuto (collagenesi). Il derma risulta così più tonico e la pelle più tesa.

 

Si usa in estetica per i trattamenti di:

Trattamenti di riduzione rughe viso e occhi e corpo

Trattamenti antieta’ e ringiovanimento della pelle

Trattamenti di microlifting

Attenuazione delle smagliature ed inestetismi della pelle.

s

Controindicazioni:

I trattamenti con apparati che generano radiofrequenza  vanno eseguiti con molta attenzione e non prima di aver letto le istruzioni d’uso e di corretto metodo di trattamento.

Sono consigliati solo su soggetti sani

Non vanno usati nelle persone che soffrono di  cardiopatie (in particolare coloro che hanno un pacemaker),patologie ipertensive ,patologie epatiche, epilessie, tromboflebiti, trombosi.Negli stati di malattia oncologica conclamata.Nelle donne in stato di gravidanza.

E’ opportuno consultare il proprio medico di fiducia prima di praticare questo tipo di trattamenti.

Possibili effetti collaterali:

Se usata in maniera non corretta,visto la generazione di calore, puo’ generare delle leggere ustioni nella zona del trattamento.